Home/Chi Siamo
Chi Siamo 2017-05-16T14:01:47+00:00

L’azienda

Riccemento: una storia che attraversa generazioni

Nasce come una piccola attività nel 1970.
Il fondatore, Ricci Giovanni Carmine, diede vita all’azienda “Ricci Manufatti” che basava la sua produzione sulla lavorazione del cemento.
Nello specifco, in origine l’obiettivo perseguito dall’attività produttiva mirava alla realizzazione di blocchi pieni e forati (in cemento), di tubi e di pali (per recensioni e vigneti).

Successivamente, nel 1998 l’intera azienda fu ceduta al figlio Ricci Felice Domenico che, con il suo contributo, ha determinato una decisiva espansione del suo esercizio che prendeva il nome di “Riccemento”.
In particolare, sono stati introdotti elementi innovativi attraverso i quali è stato possibile arricchire le lavorazioni in cemento con la fornitura di più di 200 articoli per l’arredo giardino e urbano, al fine di giungere ad una più completa produzione che potesse soddisfare le richieste di una più vasta clientela.
Oggigiorno, Riccemento esporta i propri prodotti in tutta Italia e negli USA.

Scopri di più dal nostro blog
Riccemento fontegreca Matese

L’ubicazione dell’azienda

La Riccemento sorge alle pendici del Matese, nel comune di Fontegreca (CE) famoso in quanto ospita la celebre Cipresseta, che si estende al di sopra della cittadina nel bosco degli Zappini fino alla vallata del fiume Sava, ed è meta di turisti, per la sua aria salubre, e di ricercatori botanici, per la rarità del tipo di cipresso, unico in Europa e nel mondo.

Contattaci

I nostri prodotti nascono dalla passione

La realizzazione dei manufatti in cemento è artigianale:
si tratta di prodotti lavorati con materie prime di elevato livello e curati in ogni minimo dettaglio, in modo da garantire una certa qualità e raffinatezza che contraddistinguono le nostre creazioni.
La nostra collezione offre molteplici possibilità di scelta per rispecchiare in pieno le esigenze dei nostri clienti.

Scarica il catalogo
Artigianato Campania - Riccemento

Ci piace pensare alla nostra attività produttiva come se fosse un paradiso. Il termine “paradiso” deriva dal persiano “pairidaez” che significa giardino. Un’analogia questa che ci spinge a considerare le nostre creazioni come elementi fondamentali di decoro di giardini e di tanti altri contesti che possano acquisire quel velo di estasi che di solito si prova quando ci si immagina il Paradiso.

“C’è più piacere a fare un giardino che a contemplare un paradiso ”
(Anne Scott-James).